I.C. "E. Borrelli"

… l'istruzione è la più alta difesa della libertà …

Mostra multisensoriale per rendere vivo il ricordo e palpabile la sofferenza provata dagli Ebrei nei campi di concentramento.

di Maria Felice Ferrara

“Ricordare per non dimenticare, ricordare per non ripetere”. Per commemorare le vittime dell’Olocausto del 27 Gennaio 1945, l’Istituto Comprensivo di Santa Maria la Carità “Ernesto Borrelli, realizzerà l’iniziativa “Percorso interattivo a cinque sensi”, un percorso tematico multidimensionale e multisensoriale che, mediante la forza visiva e persuasiva delle opere del professore Francesco Napolitano, renderà vivo il ricordo e palpabile la sofferenza provata dagli Ebrei nei campi di concentramento.

«Quella che sarà allestita è una mostra a 360° – afferma Napolitano – abbiamo realisticamente attrezzato un’aula dell’istituto in cui l’atmosfera riproposta sarà quella cupa e in penombra dei campi di concentramento. Le opere sono, sì, analogiche ma accompagnate da musica new age e suoni di Auschwitz, quali del freddo, ghiaccio, il vento, i rumori di acciaio delle pale meccaniche, dei proiettili, delle mitraglie. Si sentiranno, inoltre, urla, pianti disperati di persone, latrati di cani – continua il professore – Gli alunni, esclusivamente quelli di terza media, all’ingresso saranno timbrati sull’ avambraccio con cinque/sei numeri, alla stregua delle persone che venivano deportati nei campi, e dovranno affrontare il percorso interattivo esclusivamente a piedi nudi.Non potranno esimersi dal calarsi in questa esperienza “storica” perché, sono certo, contribuirà in maniera concreta alla formazione delle loro coscienze e a renderli impermeabili all’odio e alla violenza.
Vorrei ringraziare, in maniera particolare, la Dirigente Carla Farina per l’enorme sensibilità che mostra per questi e i tanti eventi che al nostro Istituto si susseguono senza tregua. È una persona che ci supporta e ci sopporta spingendoci a fare sempre del nostro meglio».

La mostra sarà aperta al pubblico a partire da lunedi 28 Gennaio, dalle ore 18:00 alle ore 20:00, e fino al 1 Febbraio.

Articolo da “www.Stabiachannel.it”

https://www.stabiachannel.it/Cultura/santa-maria-la-carita-%E2%80%93-l%E2%80%99istituto-ernesto-borrelli-ricorda-la-shoah-in-tutti-i-%E2%80%98sensi%E2%80%99-75482.html

23 Gennaio, 2019

Pubblicato in: Genitori, News